Un lutto ci ferisce sempre profondamente e può continuare per anni a scavare dentro la ferita. Non è semplicemente la perdita di una persona cara. E’ piuttosto la perdita di un pezzo identitario di noi, che possiamo provare a negare fino allo sfinimento, fino a quando la vita non sbenderà la ferita.